Sulla rivista

Focus e ambito

NuBE è una nuova risorsa critica dedicata alla letteratura contemporanea, con particolare riferimento ai fenomeni culturali e alle loro connessioni con le dinamiche di ridefinizione e ibridazione identitaria che hanno interessato l’Europa a partire dagli anni Novanta. La rivista nasce nell’ambito delle attività dell’omonimo gruppo di ricerca (NuBE, Nuova Biblioteca Europea), creato nel 2018 come convenzione tra diversi Dipartimenti delle Università di Verona (DiLLS), Padova (DiSLL) e Bologna (LILEC).

NuBE vuole essere uno strumento di scoperta della nostra contemporaneità attraverso l’indagine delle nuove generazioni di scrittrici e scrittori, di casi letterari emergenti, dei dibattiti letterari odierni. La letteratura partecipa con voce propria alle discussioni che caratterizzano ogni epoca, riflettendone le dinamiche e plasmandone a sua volta i contenuti. La contaminazione con gli sviluppi storici, sociali e culturali pare tuttavia più spiccata nella produzione letteraria contemporanea, in cui la tradizionale scissione tra letteratura “alta” e letteratura “bassa” è messa radicalmente in discussione a favore di una commistione di generi, registri e mezzi, che concorre a rendere la letteratura un elemento ineludibile del dibattito sulla contemporaneità. NuBEsi propone di affrontare l’indagine in questa prospettiva, associando all’analisi rigorosa delle opere l’interesse militante per il contemporaneo.

NuBE guarda alle sensibilità e ai linguaggi della letteratura come fenomeni transnazionali che trascendono ideologie e forme di etnocentrismo e sono in grado di fondare solidarietà sociali e comunitarie. Con Europa non si intende la comunità economica e politica, bensì un’idea di cultura che si estende oltre i confini stabiliti dalla burocrazia. Le potenzialità mediatrici e unificatrici del gesto artistico vanificano barriere nazionali e sovranazionali e impongono un’ottica comparativa nell’indagine del contemporaneo nelle sue manifestazioni letterarie: uno sguardo analitico ampio, aperto alle molteplici dinamiche culturali del mondo globale.

NuBE si propone come crocevia di confronto e d’integrazione tra indirizzi teorici e discipline differenti. Si auspica che dalla molteplicità di prospettive scaturisca un quadro complesso e articolato delle diverse realtà europee, di cui si intende comprendere ed evidenziare gli orientamenti comuni, i punti di congiunzione e le difformità.

Processo di Peer Review

I contributi inviati alla rivista sono sottoposti a un processo di doppia peer review cieca. I due referee anonimi vengono scelti fra una cerchia internazionale di specialisti sulla base delle loro specifiche competenze. Presentando il proprio contributo, autrici e autori accettano il processo di doppia peer review cieca. In caso di due referaggi nettamente contrastanti, il testo viene sottoposto ad una terza lettura. La redazione si impegna a dare una valutazione sia in caso di accettazione sia di rifiuto dell'articolo, entro un periodo massimo di due mesi dalla data di ricezione dello stesso. 

Open Access Policy

Questa rivista fornisce accesso aperto ai suoi contenuti, ritenendo che rendere le ricerche disponibili liberamente al pubblico migliori lo scambio della conoscenza a livello globale. La rivista pubblica i suoi contenuti secondo i principi del Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License

Creative Commons License

Autrici e autori mantengono tutti i diritti, compreso quello di ripubblicare l'articolo citando la fonte di prima pubblicazione.

Frequenza di pubblicazione

La rivista ha frequenza annuale. Ogni nuovo numero chiude a dicembre.

Codice etico

Il codice etico si rifà al COPE Code of Conduct: http://publicationethics.org/files/Code_of_conduct_for_journal_editors.pdf

NuBE è una rivista peer-reviewed e segue questo modello per la pubblicazione degli articoli scientifici. Tutte le parti coinvolte nella pubblicazione – autore, editor della rivista, revisori ed editore – sono consapevoli degli standard etici richiesti e li condividono.

 

Responsabilità della Redazione e del Comitato Scientifico:

La Redazione adotta tutte le misure ragionevoli per assicurare la qualità del materiale pubblicato in NuBE.

La Redazione ha il dovere di agire se sospetta cattiva condotta o se rileva abusi da parte degli autori. Questo dovere si estende ai documenti pubblicati e inediti.

La Redazione e il Comitato Scientifico Internazionale decidono di accettare o rifiutare un articolo per la pubblicazione nella rivista sulla base della rilevanza del soggetto e dell'originalità e sono orientati nel giudizio da revisori esterni (Peer Reviewers) adeguatamente qualificati.

La Redazione assicura l’adeguata selezione dei Peer Reviewers. La Redazione si sforza di garantire che la peer review sia equa, imparziale e tempestiva. La descrizione del processo di revisione è pubblicata, e la Redazione è pronta a giustificare qualsiasi deviazione importante dal processo descritto.

La Redazione e il Comitato Scientifico Internazionale valutano i manoscritti per il loro contenuto intellettuale, senza distinzione di razza, sesso, orientamento sessuale, credo religioso, origine etnica, cittadinanza, o filosofia politica degli autori.

La decisione della Redazione si attiene alle disposizioni di legge in materia di diffamazione, violazione del copyright e plagio. La rivista fornisce una guida per gli autori che garantisce l'accuratezza, la completezza e la chiarezza dei contributi, tra cui la redazione tecnica e l'utilizzo di apposite linee guida e liste di controllo.

La Redazione segue un protocollo che garantisce che il materiale presentato alla rivista rimanga riservato durante il processo di valutazione. La riservatezza delle informazioni individuali, di ricerca o professionali ottenute è garantita durante il processo di revisione.

La Redazione adotta tutte le misure ragionevoli per garantire che tutti gli articoli siano pubblicati in libero accesso e liberamente disponibili a chiunque. L’identificazione permanente in DOI garantisce il monitoraggio di garanzia e la conservazione degli articoli a lungo termine.

 

Responsabilità delle autrici e degli autori:

Le autrici e gli autori sono responsabili per gli articoli che presentano: devono garantire l'originalità delle loro opere, di essere consapevoli delle conseguenze di una cattiva condotta. Le autrici e gli autori dovrebbero sempre riconoscere le proprie fonti e fornire dettagliate citazioni per tutte le pubblicazioni che hanno influenzato il loro lavoro.

Inoltre, sono invitate/i a seguire le Linee guida per gli autori, garantendo in tal modo l'accuratezza, la completezza e la chiarezza degli articoli, inclusi gli standards tecnici ed editoriali.

 

Responsabilità dei referees:

Ai referees sono fornite indicazioni su tutto ciò che riguarda il loro compito, tra cui la necessità di gestire il materiale inviato in via riservata. I referees sono tenuti a comunicare eventuali conflitti di interesse potenziali prima di accettare di esaminare una proposta. Sono invitati a commentare l'originalità delle offerte e a essere attenti a eventuali pubblicazioni ridondanti e al plagio. Avvertono la Redazione in caso di questioni legate alla proprietà intellettuale e al plagio o per gestire potenziali violazioni delle leggi sulla proprietà intellettuale. Dovrebbero infine contribuire a individuare la rilevanza di pubblicazioni che non sono state citate.

 

Le politiche editoriali e il codice etico della Rivista saranno riesaminate periodicamente, soprattutto per quanto riguarda le nuove raccomandazioni del Consorzio COPE.

Indicizzazione e abstracting

"NuBE" è indicizzata nei seguenti database:

 

ACNP Catalogo Italiano dei Periodici

DOAJ

Google Scholar

ISSN Portal

Spese di pubblicazione

La rivista non richiede a autrici e autori alcun tipo di pagamento per la ricezione delle proposte, la loro lavorazione e la loro pubblicazione.